Archivio per la categoria Mammiferi

Pipistrelli Carnivori

Una spedizione che porta Stefano sulla sommità di una montagna cava. Molte grotte, conosciute già dal medioevo sono state usate come cave di pietra serena. Dopo molto cammino la “Grotta del Vento” si presenta in tutta la sua maestosità. Una grande apertura a sala è l’entrata per un mondo oscuro pieno di creature della notte: i Pipistrelli Carnivori! Sebbene si dica che questi voraci mammiferi si nutrano di sangue solo di vittime addormentate non se ne può avere la conferma fino in fondo. Molto MOLTO pericoloso!!!



Scheda Pipistrello Carnivoro

pipistrello carnivoro

pipistrello carnivoro

I Pipistrelli sono dei mammiferi placentati che fanno parte dell’ordine dei Chirotteri.
La termine Pipistrello deriva dal latino vespertilio: ossia animale della notte.
I Pipistrelli hanno una vista limitata in compenso il loro udito è potentissimo.
Volando emettono degli ultrasuoni che gli permettendogli di individuare gli ostacoli (l’eco di ritorno crea nella loto testa una mappa perfetta del mondo circostante).

Molti Pipistrelli si nutrono di insetti, polline e frutta. Talune volte succhiano il sangue degli animali domestici anche se ci sono stati casi anche sugli umani (prevalentemente bambini ) che sono stati colti dai pipistrelli carnivori durante il sonno. Come potete capire sono una specie MOLTO MOLTO pericolosa!

Tags:

Danger and Beyond – alla ricerca dello Yeti

Un filmato che mostra un resoconto di una spedizione al Polo alla ricerca della mitica creatura dello Yeti. Inizialmente l’intera spedizione sembrava essere infruttuosa salvo poi il ritrovamento di alcune tracce che sembravano umane ma troppo grandi per esserlo davvero. Da una scansione radar non risultava nessun essere in un raggio di 30Km quadrati. Le tracce sono state seguite fino ad una radura fino all’inequivocabile incontro.



Yeti: verità o leggenda?

Impronta di yeti

Impronta di yeti

Lo Yeti è una mitica creatura avvistata già dall’inizio del 1400 in Mongolia.
E’ un essere molto alto: quasi tutti gli avvistamenti dicono che supera i 2 metri di altezza ed è ricoperto da un folta pelliccia color bianco.
Le braccia sono molto lunghe ed ha una forma di ominide.

Non si sa se lo Yeti è un discendente della razza umana o sia pre-umanoide. Alcuni testimoni nel 1800 assriscono di averlo visto camminare con una postura eretta come un uomo.
In Himalaya lo yeti viene cosiderato una specie che vive abituaòmente in alta quota e si nutre di licheni.

Orso Bruno (Ursus Arctos)

Un pezzo di documentario che mostra un incontro ravvicinato con gli orsi bruni. Sebbene il loro aspetto non lo dia a vedere sono mammiferi Molto, molto pericolosi!! Se attaccano possono raggiungere la velocità di 50Km/h



Scheda Ursus Arctos (Orso Bruno)

Orso Bruno

Orso Bruno

L’Orso Bruno è carnivoro (è attivo soprattutto di notte) diffuso in gran parte dell’Eurasia settentrionale e del Nordamerica (ma anche in Italia).
Pesa tra i 130 ed i 700 kg e detiene il titolo di “carnivoro terrestre più grande del mondo”.
Questa specie si nutre principalmente di vegetali, pesce e mammiferi (come i cervi)
L’orso è un animale solitario anche se a volte può formare gruppi numerosi.
Gli orsi bruni non temono lo scontro con altri predatori come brachi di lupi e quando attaccano possono correre ad una velocità di 50 Km/h per circa 2Km.
tra la nascita e l’età adulta cresce in peso di ben 600 volte: da 500 g a 300 Kg!
L’Orso Bruno durante la stagione autunnale mangia fino a 40 Kg di cibo al giorno e a differenza degli altri carnivori appoggia tutto il piede a terra, come l’uomo o il gorilla.

Tags: